« Leggi tutte le news

Diario di Capalbio Libri

Capalbio Libri XII (2018)

Roberto Napoletano, “Capalbio Libri – Il piacere di leggere replay”, edizione 2018

Condividi su:

Capalbio Libri racconta “il piacere di leggere” e propone sul web le testimonianze degli scrittori e degli ospiti del festival con la campagna “Capalbio Libri – Il piacere di leggere replay

Gli scrittori e gli ospiti che hanno partecipato alle edizioni passate di Capalbio Libri raccontano che cosa è per loro “il piacere di leggere” sui canali social Facebook e Twitter del festival

È questo il modo di Capalbio Libri per collaborare alle campagne #iorestoacasa promossa dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per battere il contagio dal Coronavirus e #laculturanonsiferma lanciata dal MIBACT

Attraverso la propria iniziativa social “Capalbio Libri – Il piacere di leggere replay”, il festival partecipa alla campagna “Il maggio dei libri” del CEPELL rilanciando nei propri post l’hashtag #ilmaggiodeilibri


Capalbio Libri, il festival sul piacere di leggere, lancia la campagna social “Capalbio Libri – Il piacere di leggere replayche ci terrà compagnia fino alla fine del mese di maggio e che prevede l’utilizzo degli hashtag #CapalbioLibri #ilpiaceredileggere #replay.

L’iniziativa di Capalbio Libri pensata nel contesto delle campagne #iorestoacasa promossa dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per battere il contagio dal Coronavirus (Covid_19) e  #laculturanonsiferma lanciata dal MIBACT (Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo), prevede la diffusione quotidiana sui propri canali social – Facebook e Twitter – di contributi sul piacere di leggere raccolti durante le 13 edizioni passate del festival, per un totale di 56 contenuti video in cui scrittori, giornalisti e personaggi dello spettacolo rispondono alla domanda sul proprio rapporto con la lettura e con i libri.

Il festival di Capalbio Libri, con la propria iniziativa social “Capalbio Libri – Il piacere di leggere replay”, partecipa alla campagna “Il maggio dei libri” rilanciando nei propri post l’hashtag #ilmaggiodeilibri. Nata nel 2011 e promossa dal CEPELL (Centro per il libro e la lettura) la campagna “Il maggio dei libri” accoglie sul proprio sito ufficiale www.ilmaggiodeilibri.it  progetti dedicati alla promozione della lettura e dei libri, in programma dal 23 aprile – in occasione della Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore, patrocinata dall’UNESCO – al 31 ottobre 2020.

Oggi mercoledì 13 maggio 2020, a rispondere al fatidico quesito “Cos’è il piacere di leggere?” in una breve intervista registrata durante l’edizione 2018 di Capalbio Libri e realizzata in collaborazione con Intesa Sanpaolo, è Roberto Napoletano.

Roberto Napoletano a Capalbio Libri 2020


Roberto Napoletano:  “Il piacere di leggere è qualcosa che ti resta dentro”

Il piacere di leggere per Roberto Napoletano, giornalista, è tutto, qualcosa che ti resta dentro. La vera sofferenza per il giornalista è quando non ha tempo per leggere.

Per Roberto Napoletano il libro della vita è “Il gabbiano Jonathan Livingston” di Richard Bach. Ha letto questo libro da adolescente e continua ad averne una copia in ogni casa che frequenta.

Per Roberto Napoletano il piacere di scrivere è una qualcosa che possiede della regole, ma il piacere di scrivere è la forza di raccontare ciò che si ha dentro.

Giornalista e scrittore. Roberto Napoletano è stato direttore de “Il Sole 24 Ore” dal 2011 al 2017 e di tutte le testate del gruppo (Radio 24, l’agenzia di stampa Radiocor, l’informazione web e specializzata), e direttore editoriale del gruppo multimediale 24 Ore. Prima, dal 2006 al 2011, è stato direttore de “Il Messaggero”. Dall’aprile 2019 ha assunto la direzione del “Quotidiano del Sud”. Tra i suoi libri: “Se il Sud potesse parlare”, “Padroni d’Italia” e “Fardelli d’Italia” editi da Sperling & Kupfer, e “Viaggio in Italia” edito da Rizzoli; “Apriamo gli occhi. Perché i nostri risparmi sono in pericolo” edito da La nave di Teseo. Il suo libro più recente è “La grande balla. Non è vero che il Sud vive sulle spalle del Nord, è l’esatto contrario” uscito per La nave di Teseo lo scorso 27 febbraio 2020.

Roberto Napoletano è stato protagonista di Capalbio Libri giovedì 2 agosto 2018, alle ore 21:30, presentando il proprio libro “Il Cigno nero e il Cavaliere bianco. Diario italiano della grande crisi“ edito da La nave di Teseo. L’autore è stato intervistato dalla giornalista e conduttrice tv Tiziana Ferrario.

Leggi anche

Capalbio Libri 2024: conferenza stampa di presentazione
Diario di Capalbio Libri

Capalbio Libri 2024: conferenza stampa di presentazione

Si è tenuta questa mattina, presso la sala del Consiglio del Comune di Capalbio, la conferenza stampa di presentazione della XVIII edizione di Capalbio Libri, ...
Diario di Capalbio Libri

Paolo Di Paolo, Martedì 8 Agosto 2023, (secondo incontro)

Protagonista dell’appuntamento conclusivo della 17° edizione di Capalbio Libri è stato lo scrittore Paolo Di Paolo con il proprio libro “Trovati un lavoro e poi ...
Diario di Capalbio Libri

Carlo Cottarelli, Martedì 8 Agosto (primo incontro)

L’autore protagonista dell’incontro di Martedì 8 Agosto alle ore 20:00 è stato l’economista Carlo Cottarelli che ha presentato il suo saggio “Chimere. Sogni e fallimenti ...
Diario di Capalbio Libri

Fabio Genovesi, Lunedì 7 Agosto, (secondo incontro)

Fabio Genovesi, “Oro puro“, Mondadori, è l’autore presentato nell’incontro di Lunedì 7 Agosto alle ore 22:00. Con lui, sul palco della Terrazza Capalbio Libri di ...
Diario di Capalbio Libri

Antonella Viola, Lunedì 7 Agosto (primo incontro)

Antonella Viola, “La via dell’equilibrio. Scienza dell’invecchiamento e della longevità“, Feltrinelli, è l’autrice protagonista dell’incontro di Lunedì 7 Agosto alle ore 20:00 presso la Terrazza ...
Diario di Capalbio Libri

Antonio Monda, Domenica 6 Agosto 2023, (secondo incontro)

Domenica 6 Agosto alle ore 22:00 a presentare il proprio libro dalla Terrazza Capalbio Libri di Piazza dei Pini è stato Antonio Monda con “Il ...