Programma anno 2011


Domenica 31 luglio

L'inizio del buio. Alfredino  Rampi e Roberto Peci soli sotto l'occhio della tv

Walter Veltroni

L'inizio del buio. Alfredino Rampi e Roberto Peci soli sotto l'occhio della tv

Rizzoli

Piazza Magenta, ore 19:00 – Ingresso libero

Con Bruno Manfellotto, Giancarlo Santalmassi

Boris Savoldelli, la voce come orchestra

Boris Savoldelli è uno dei più grandi vocalist europei ed è in grado con la voce sola di suonare come un’orchestra. “Uno spettacolo sfavillante e musicalmente attraente” (Time Out New York); “Una voce che provoca gioia” (Seattle Times); “Senza dubbio un genio” (Jazz Russia Magazine). Nel 2008 Boris pubblica Insanology, nel 2009 Protoplasmic e nel 2011, con la storica etichetta Newyorkese Moonjune, Biocosmopolitan (ospiti Paolo Fresu).

SERATA SPECIALE - FEDERICO MOCCIA "L'UOMO CHE NON VOLEVA AMARE"- ORE 21.30

Lunedì 1° agosto

Basta poco. Pensieri forti e gesti semplici per una nuova ecologia della vita quotidiana.

Antonio Galdo

Basta poco. Pensieri forti e gesti semplici per una nuova ecologia della vita quotidiana.

Einaudi

Piazza Magenta, ore 19:00 – Ingresso libero

Con Barbara Palombelli, Padre Stefano Gigli, Corinna Vicenzi

Awa Ly, la dolcezza di un canto libero (con
Valerio Guaraldi, chitarre)

La musica Pop'n Folk con contaminazioni di jazz di Awa Ly è il frutto della sua anima multi-culturale. La sua vocalità riesce a toccare in profondità e la sua classe ricorda le grandi cantanti americane degli anni Sessanta. Ha realizzato un album originale,  Modulated (2009), due cd di jazz in francese con il trio “Chantons!” prodotti e pubblicati in Giappone ed un ep in italiano, Parole Prestate (2011). Awa sta attualmente lavorando al suo prossimo album originale.

Martedì 2 agosto

Non chiedere perché

Franco Di Mare

Non chiedere perché

Rizzoli

Piazza Magenta, ore 19:00 – Ingresso libero

Con Andrea Purgatori

Evangelina Mascardi, virtuosa di chitarra barocca


Evangelina Mascardi è una delle più grandi chitarriste di musica barocca del mondo. Suona anche la tiorba, un liuto antico antesignano della chitarra, e si esibisce con Lincoln Almada e Monica Pustilnik,  gli Ensamble di Musica Barocca più importanti del mondo, come gli Zefiro di Alfredo Bernardini, il Monteverdi Choir e gli English Baroque Solists di Sir John Eliot Gardiner Ha realizzato tre dischi da solista. Presenza costante, la sua, nei festival più importanti del mondo.

Mercoledì 3 agosto

Daccapo

Dario Franceschini

Daccapo

Bompiani

Piazza Magenta, ore 21:30 – Ingresso libero

Con Denise Pardo

Un incontro con la tromba di Aldo Bassi (con Alessandro Marzi, batteria)

Il trombettista Aldo Bassi ha suonato come solista nelle orchestre più importanti d’Italia. Nel ’96 incide L’Incontro con il Bassi-Giuliani Quintet. L’Aldo Bassi Quartet registra Distanze nel 1999. Nel 2004 pubblica Muah ed entra nell’Orchestra Nazionale Italiana di Jazz. Nel 2005 entra nella PMJO, orchestra dell’Auditorium di Roma. Collabora a colonne sonore con Morricone,  Piccioni, Serio, De Sica.

Giovedì 4 agosto

In difesa della giustizia

Piero Luigi Vigna

In difesa della giustizia

Rizzoli

Piazza Magenta, ore 19:00 – Ingresso libero

Con Pino Buongiorno, Stefano Livadiotti

Nelle note di Silvia Manco, i colori del Messico di Frida Kahlo (con Federico Ferrandina, chitarra)

Silvia Manco, giovane compositrice e talento del pianoforte jazz presenta Casa Azul, un progetto ispirato alla pittrice messicana Frida Kahlo della quale ha delineato un ritratto componendo brani originali e attingendo alla tradizione musicale messicana con arrangiamenti di brani popolari. L’effetto di questa rilettura è innovativo e di grande suggestione.

Venerdì 5 agosto

Manna e miele, ferro e fuoco

Giuseppina Torregrossa

Manna e miele, ferro e fuoco

Mondadori

Piazza Magenta, ore 19:00 – Ingresso libero

Con Andrea Purgatori, Giulio Gelardi, Marina Valensise

Marcello Allulli e il suo sax

35 anni, romano, sax tenore, Marcello Allulli presenta il suo disco "M.A.T. Trio" realizzato con Fabrizio Basso. Per Capalbio Libri eseguirà in anteprima mondiale un solo di sassofono.

Sabato 6 agosto

La strada dritta

Francesco Pinto

La strada dritta

Mondadori

Piazza Magenta, ore 19:00 – Ingresso libero

Con Mauro Tedeschini, Enrico Menduni, Domenico Arcuri, Pietro Ciucci

Giovanni Giorgi, il nuovo fenomenale talento della batteria contemporanea


Una carriera straordinaria iniziata a Saronno che ha portato Giorgi a suonare con i più grandi musicisti del mondo, da Giovanni Sollima a Viktoria Mullova, Gianluca Petrella, Stefano Di Battista, Sarah Jane Morris, Carl Anderson.Giorgi partecipa a numerosissimi live e incide con molti artisti di rilievo come Delfeayo Marsalis, John Patitucci, Katia & Marielle Labeque.
Il cd d’esordio del 2010, Dawn, ha riscosso critiche entusiastiche.

Domenica 7 agosto

Vandali. L’assalto alle bellezze d’Italia

Sergio Rizzo

Vandali. L’assalto alle bellezze d’Italia

Rizzoli

Piazza Magenta, ore 19:00 – Ingresso libero

Con Myrta Merlino, Luigi Contu, Marco Varvello

Filomena Campus, una voce jazz nel mondo (con Giorgio Serci, chitarra)

E’ andata ad abitare a Berlino per seguire le sue collaborazioni internazionali. Premio Maria Carta 2009, Filomena Campus collabora abitualmente con Paolo Fresu, Evan Parker, Orphy Robinson, Guy Barker, Jean Toussaint, Cleveland Watkiss, la London Improvisers Orchestra. Nel 2010 incide Jester of Jazz. Nel 2009 dirige nei Riverside Studios di Londra Misterioso di Stefano Benni, spettacolo tradotto e adattato con Theatralia.

Lunedì 8 agosto

La vita è una

Martina Colombari

La vita è una

Rizzoli

Piazza Magenta, ore 19:00 – Ingresso libero

Con Andrea Purgatori, Luca Serafini

Il pacato viaggio dei Rosamunda Bluville di Giovanna Strivieri voce e Gabriele Savini, chitarra

Lo stile dei Rosamunda Bluville ricorda il grande rock d’autore di David Sylvian e Brian Eno.  Giovanna Strivieri, già suggestiva voce dei Grey Lagoon partecipa a molti progetti con Panunzi e Chimenti. Nel 2011 nascono i Rosamunda Bluville con Gabriele Savini, chitarrista che ha collaborato con Alice Pelle (Festival delle Arti di Bologna 2005), Nosound, Tim Bowness.

Martedì 9 agosto

Senza tacchi

Francesca Lancini

Senza tacchi

Bompiani

Piazza Magenta, ore 19:00 – Ingresso libero

Con Franco Bechis

Lorenzo Tucci, il battito del cuore del nuovo jazz (con
Claudio Filippini, tastiera)

Lorenzo Tucci è uno dei più grandi batteristi europei di jazz e fra i fondatori degli High Five. Con loro realizza sei cd, tra cui Handful of Soul con Mario Biondi. Suona con Mario Biondi, con il suo ultimo progetto discografico in trio Tranety, omaggio a John Coltrane. Da anni collabora in tutti i progetti di Fabrizio Bosso e Bosso&Girotto-Latin Mood, con cui ha pubblicato Sol per la Blue Note. Con lui il fenomenale pianista Claudio Filippini.

SERATA SPECIALE "VIAGGIO IN ITALIA: L'EPOPEA DEL GATTO SELVATICO RACCONTATA DAI GRANDI SCRITTORI ITALIANI" - ORE 21:30

Mercoledì 10 agosto

Con il cuore. Storie di donne che hanno scelto di dedicare la vita agli altri

Anna Cataldi

Con il cuore. Storie di donne che hanno scelto di dedicare la vita agli altri

Cairo Editore

Piazza Magenta, ore 19:00 – Ingresso libero

Con Andrea Purgatori, Alberto Negri

Paolo Recchia, un sax nel mondo


Fra i migliori sassofonisti di jazz italiani, il precoce talento di Recchia è stato subito ricompensato. Fra i numerosi riconoscimenti, una Borsa di studio 2003 Siena Jazz, il Premio Massimo Urbani, il Premio Palazzo Valentini al Jazz&Image. Paolo Recchia suona in tutto il mondo e collabora abitualmente con Laurent Coq, Alain Jean-Marie, Stephane Belmondo, Remi Vignolo, e moltissimi gruppi italiani fra i più importanti del panorama.

Giovedì 11 agosto

Banchieri, politici e militari. Passato e futuro delle crisi globali

Innocenzo Cipolletta

Banchieri, politici e militari. Passato e futuro delle crisi globali

Laterza

Piazza Magenta, ore 19:00 – Ingresso libero

Con Orazio Carabini

Federica Baioni, l’innocenza e lo stupore in una voce (con Giuliano Valori, tastiera)

La vetrina delle vanità è il cd d’esordio della giovane cantante Federica Baioni. La sua attività  consiste nel suonare live in club, festival jazz e d’autore; tv e teatro. Traduce in musica la fotografia di un momento di vita vissuta, il viaggio, lo spirito di libertà, la pace nel mondo, l’innocenza, lo stupore, la nostalgia, luoghi interiori e angoli di mondo remoti in cui il tempo si ferma, la realtà diviene sogno.

Venerdì 12 agosto

La scoperta del mondo

Luciana Castellina

La scoperta del mondo

Nottetempo

Piazza Magenta, ore 19:00 – Ingresso libero

Con Furio Colombo

Le canzoni “pure”di
Laura Lala e Sade Mangiaracina

Laura e Sade hanno in comune l'amore per la capacità comunicativa delle melodie, la passione per le canzoni, il dialetto siciliano che ne unisce le radici culturali. Caratteristiche che emergono nel loro cd, Pure Songs, in cui si vivono diversi aspetti della canzone moderna,  esaltati dalla voce di Laura, che con duttilità e rilassatezza estrema emana in ogni misura semplicità e purezza espressiva, e dal pianoforte di Sade, jazzista raffinatissima.

Sabato 13 agosto

Se tu fossi qui

Maria Pia Ammirati

Se tu fossi qui

Cairo Editore

Piazza Magenta, ore 19:00 – Ingresso libero

Con Mirella Serri, Arnaldo Colasanti

Piero Salvatori e le sue Immagini per violoncello

Primo Violoncello di numerose orchestre ed ensemble italiani, il virtuoso Piero Salvatori vanta collaborazioni nel mondo del jazz e del pop. Da Baglioni a Zero, da Paoli a Vanoni e nel jazz con Fresu, Pieranunzi, Marcotulli, Caine, Montellanico. Le sue improvvisazioni per violoncello solo impreziosiscono il viaggio musicale di compagnie di danza, di teatro e sonorizzano immagini e parole. Ha pubblicato Images (Blue Serge), distribuito dall'Egea.

Domenica 14 agosto

Metastasi

Gianluigi Nuzzi

Metastasi

Chiarelettere

Piazza Magenta, ore 19:00 – Ingresso libero

Con Luigi Contu

Una porta sul futuro del jazz Francesco De Palma, contrabbasso, Piercarlo Salvia, sax tenore e clarinetto, Dario Panza, batteria

Francesco De Palma è un musicista che sta facendo parlare molto di sé. Dopo numerose borse di studio e premi comincia a suonare con  Paolo Bernardi, Andrea Pagani, Francesco Poeti e molti altri. Suona in The Art of the Clarinet, e in Pritor Blues e Easy Jazz Neapolitan Songs, collabora per il teatro a Necessito un drink e Let’s Beat. Presenta composizioni originali.

SERATA SPECIALE "IL PIACERE DI LEGGERE: ENZO GOLINO" - ORE 21.30
Archivio programmi: Anno 2015 / Anno 2014 / Anno 2013 / Anno 2012 / Anno 2011 / Anno 2010 / Anno 2009



Partners

Social Networks Facebook YouTube Twitter
Capalbio Libri partecipa a

Toscana del Libro

Toscana del Libro

 

Toscana del Libro

Si ringraziano